Le parole dello schermo

di Irene Bisi. Il domani.

Le parole dello schermo - Festival Internazionale di Letteratura e Cinema - Giugno 2006

La terza edizione de "Le parole dello schermo", arricchisce anche quest'anno la programmazione culturale di Bologna. Ideata nel 2005 dall'assessore Angelo Guglielmi, la rassegna indaga il rapporto tra Letteratura e Cinema ed è la naturale continuazione di "Ritratto del Novecento" di Edoardo Sanguineti, l'opera colossale diretta da Giuseppe Bertolucci e Luisa Grosso che ha visto impegnata tutta la Scuola di Teatro nella realizzazione di uno degli eventi più importanti dell'ultimo decennio. Il merito di questa grande vitalità culturale va all'assessore Angelo Guglielmi e al presidente della Cineteca Comunale Giuseppe Bertolucci che finalmente hanno saputo spezzare la mentalità provinciale di una città che da anni si era adagiata e addormentata, generando un vuoto culturale diventato insostenibile. La città torna ad essere protagonista di grandi eventi culturali, e qui siamo lontani anni luce dai grandi eventi importati che sono serviti soltanto a riempire il vuoto di idee e a mascherare la mancanza di una vera programmazione culturale.


Nino Campisi