Il gesto eroico di Antigone

di Maria Antonietta Adamo.

 

"E tutta quell’infanzia che non ebbi, mi giunge come in onda d’allegria chi fui è un enigma chi sarò è visione chi sono è ciò che sente il cuore"


Con questi versi di Pessoa si potrebbe rappresentare la figura di Antigone e riassumerne il destino.

Era appena una bambina spensierata nella sua reggia a Tebe quando un’indicibile verità squarciò il velo della realtà e un’ immane tragedia si abbatté e travolse la sua famiglia: il re Edipo, colui che la piccola amava e venerava come padre, era anche suo fratello!

Edipo aveva sciolto l’enigma della Sfinge, osando sfidare la divinità che, per vendetta, lo