top of page

Il Generatore di Tensione al Teatro del Navile


Il Generatore di Tensione al Teatro del Navile con Deglutire in un video di ONN Creators.

Testo e Musica - Simone Maria Parazzoli / edizioni Pressing Line srl. Produzione Artistica - Paolo Piermattei. Registrazione, Suono e Mix - Michele Postpischl. Registrato presso Cagnara Records Bologna. Mixato presso Mushroom Sound. Masterizzato da Roberto Priori presso PriStudio Project Manager - Stella Caracchi. Attore - Luca Serafini


VIDEO ONN Creators - Antar Corrado, Bruno Raciti, Luca Moro, Marco Cavazzin.

Trasmesso in anteprima su YouTube il giorno 12 nov 2021.


Deglutire

Il Testo della canzone

Deglutire – Il Generatore di Tensione

Entro dentro quei capelli ancora bagnati E mi saluti con un bacio indeciso Senza mira prendi l'orlo delle labbra E chissà cosa intendi dire In sto bar vuoto a bassa voce ci facciamo sponda E tu mi parli dei tipi che non vorresti più Ma sonocura la noia e la voglia di sentirsi E cercati almeno per un po' E poi per gioco io ti dico "mia" Tu che sei come tante ma solo tu mi fai scrivere E poi per gioco guardarci come fosse un film Ma tu non sai salutare e ciao,poi vai via Tu non hai tempo per me,io non ho spazio per te E ci troviamo per caso sempre al confine Ci ripetiamo mediocri sempre gli stessi E ci curiamo con baci indecisi e scherzi Tu non hai tempo per me,io non ho spazio per te E ci troviamo per caso sempre al confine Senza mira noi giochiamo al mondo Col fiume di sottofondo noi vi perdoniamo Entro dentro e ci sei tu li ad aspettarmi Inventi impegni cambi orari per non incontrarti E ci sei tu in cima alle scale che mi guardi Io che mi aspetto tu apra il fuoco ma poi non parli E non ho voglia di vederti se sei solo cura Perchè non sono quel che penso di meritarmi Ci han dato troppi sogni d'arte e di amore intensi Ma poi compressi dentro realtà mediocri Noi siamo narrazione che copre le paure Che sto capitalismo dia solo speranze A tua rincorsa per prendere la parte E questi baci ricompongono illusioni infrante Tu non hai tempo per me,io non ho spazio per te E ci troviamo per caso sempre al confine Ci ripetiamo mediocri sempre gli stessi E ci curiamo con baci indecisi e scherzi Tu non hai tempo per me,io non ho spazio per te E ci troviamo per caso sempre al confine Senza mira noi giochiamo al mondo Col fiume di sottofondo noi E non è amore ma un cerotto per ferite aperte Che sa di unire le mie infelicità Mi chiude gli occhi e non soffro disuguaglianze Ma non c'è amore nella cecità Olio per un motore che sta scoppiettando Perso unameta in cui non vinco io Questo non è l'amore,ostia per deglutire Il vento soffia e scopre le ferite Tu non hai tempo per me,io non ho spazio per te E ci troviamo per caso sempre al confine Ci ripetiamo mediocri sempre gli stessi E ci curiamo con baci indecisi e scherzi Tu non hai tempo per me,io non ho spazio per te E ci troviamo per caso sempre al confine Senza mira noi giochiamo al mondo Col fiume di sottofondo noi Tu non hai tempo per me,io non ho spazio per te E ci troviamo per caso sempre al confine Ci ripetiamo mediocri sempre gli stessi E ci curiamo con baci indecisi e scherzi Tu non hai tempo per me,io non ho spazio per te Tu non hai tempo per me,io non ho spazio per E non ho voglia di vederti se sei solo cura Perchè non sono quel che penso di meritarmi Ci han dato troppi sogni d'arte e di amore intensi Ma poi compressi dentro realtà mediocri




bottom of page