Tout y est! Bravo donc!

di Jean-Paul Alègre. Parigi.


"Caro Nino Campisi,

dopo il mio soggiorno a Bologna per assistere ad una rappresentazione del mio lavoro La Ballade des Planches (Luci e ombre della ribalta, in italiano) nel vostro teatro, voglio con questa lettera esprimere tutta la mia gratitudine e la mia immensa soddisfazione.

Ho avuto il piacere di vedere questo spettacolo in numerose versioni ovunque in Francia e anche all'estero (tre versioni diverse sono state rappresentate in Giappone, per esempio).

Ebbene voglio dire che la vostra versione è una delle migliori, forse la migliore che io abbia potuto vedere.C'è tutto: la qualità della messa in scena, il ritmo, l'impeto degli attori. Ho adorato le musiche che valorizzano con intelligenza lo spettacolo. I miei brevi testi sugli accessori del teatro prendono veramente vita grazie alla melodia creata dal vostro compositore. E' qualche cosa di piacevole e commovente.